IL GIARDINO ONIRICO “Apofenia”

OFFICINA F.LLI SERAVALLE “Tajs!”
7 Settembre 2019

IL GIARDINO ONIRICO “Apofenia”           (LIZARD CD 0150)

barcode: 8003102201506
uscita ufficiale: 2 Ottobre 2019
E’ un ritorno spettacolare quello de IL GIARDINO ONIRICO !!
Dopo gli ottimi riscontri di “Perigeo” e “Complesso K”, la band laziale ribadisce le sue epiche atmosfere strumentali neo-prog a tinte space, ma stavolta ci sorprende con un paio di voci fra le più belle ed importanti della scena progressive italiana: Alessandro Corvaglia (“Scivolosa Simmetria” e “Un nodo nell’anima”) e Jenny Sorrenti (“Mushin”), a cui aggiungiamo la suadente vocalità di Jenna “Sharm” Holdway (“Lacrime di stelle”), il sax di David Morucci (“Aletheia” e “Apogeo”) e di Claudio Braccio (“Lacrime di stelle”) e il coro Fuori dal Coro (“Aletheia”). Tanti ospiti per impreziosire un album (7 brani di cui 5 oltre 10 minuti) già ricco di sonorità fascinose: moderne atmosfere prog-sinfoniche, a tratti pulsanti e maestose, a tratti visionarie ed eteree (in speciale sintonia con le grafiche di Marco Marini), alimentate dalle doppie tastiere di Emanuele Telli e Dariush Hakim. Una band talentuosa, completata da Stefano Avigliana (chitarre), Ettore Mazzarini (basso), Massimo Moscatelli (batteria), che dà un notevole contributo alla tradizione e al rinnovamento dell’odierno panorama prog-rock italiano !!
A spectacular return of IL GIARDINO ONIRICO !!


After the excellent results of “Perigeo” and “Complesso K”, the band from Lazio reaffirms its epic space-oriented instrumental neo-prog atmospheres, but this time it surprises us with a couple of the most beautiful and important voices of the Italian progressive scene: Alessandro Corvaglia (“Scivolosa Simmetria” and “Un nodo all’anima”) and Jenny Sorrenti (“Mushin”), to which we add the silken vocality of Jenna “Sharm” Holdway (“Lacrime di stelle”), the sax by David Morucci (“Aletheia” and “Apogeo”) and Claudio Braccio(“Lacrime di stelle”) and the choir Fuori dal Coro (“Aletheia”). Many guests to embellish an album (7 tracks, 5 over 10 minutes) already full of fascinating sounds: modern prog-symphonic atmospheres, at times pulsating and majestic, at times visionary and ethereal (in special harmony with Marco Marini’s graphics), fed by the double keyboards by Emanuele Telli and Dariush Hakim. A talented band, completed by Stefano Avigliana (guitars), Ettore Mazzarini (bass), Massimo Moscatelli (drums), who makes a remarkable contribution to the tradition and regeneration of the actual Italian prog-rock scene !!